Morto Marco Occhetti, dai Cugini di Campagna ad artista di strada: “Quando gli chiesi aiuto nessuno mi venne incontro”

Negli ultimi anni il musicista che viveva a Fiano Romano, si esibiva tra le vie di Roma, un cappello in testa e la chitarra in mano. “A volte sto sotto a un treno. Ma non mi vergogno, per fortuna dicono che sono bravo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it Italiano
X