Le rivelazioni del pentito: “Quel tritolo serviva a far saltare in aria 5 poliziotti”

Si tratta di 13 chili di esplosivo sequestrato nel 2014 tra i monti Lepini. Sono al vaglio dell’Antimafia le dichiarazioni di Maurizio Zuppardo, il collaboratore di giustizia che ha incastrato anche alcuni  carabinieri della caserma Cimmarusti di Latina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it Italiano
X